Villabianca di Modena

Menu:


Young! - Il blog dei giovani di Villabianca


29 agosto 2008

ancora un orizzonte d'attesa

Nuova stagione. (dopo la Stagione all'Inferno, del noto cantautore burlesque del dodicimillesimo secolo)
Dopo una serata passata all'osteria dell'emigrante in compagnia di giovani maranesi sbracati e sdruciti dopo il lungo travaglio causa esamone e dopo la lunga permanenza in vacanza - nella completa assenza cerebrale - ecco le notizie arrivateci:
  1. La popolazione maranese risente di strani influssi magnetici, alcuni presentono la vicinanza di nostradamus, a causa dei quali il 90% della popolazione, che vanta una varieta' di soprannomi pari alle spighe contate da un idrofobo in un campo a caso del villabianchese (e le probabilità che un idrofobo conti spighe in un campo sono poche; chissa' se a Villabianca ci stanno idrofobi), si puo' ben dire FOLLE.
  2. La follia maranese, che gli scienziati amano denominare follia folkloris, e' stata sintetizzata all'interno del famoso libro-dizionario, perche' non solo dizionario e', dell'illustrissimo Neri. Un tempo reperibile nei peggiori bar di Caracas, il libro e' stato tradotto per i connazionali pochi anni or sono, e si puo' facilmente trovare chidendo gentilmente del "Libro" a qualsiasi maranese trovato sulla strada, giacche' le poche strade del paese sono il luogo prediletto dei giacenti minoritari abitanti. Nel "Libro" la follia folkloris e' descritta sotto il falso nome di prodigio della tecnica.
  3. Ultima ma non meno interessante spunto di riflessione, voci di popolo mormorano dell'esistenza di una cassetta, conosciuta come il The ring maranese, che tutti dicono di aver visto, ma nessuno la possiede. Le possibilita' sono le seguenti, dato che il numero di spettatori sta crescendo a dismisura: o la vergogna del popolo ha tale alto valore morale da vietare la visione della suddetta cassetta al pubblico per tenersi il malumore e la cistifellea per se' dopo averla vista, oppure nessuno qui ha avuto il coraggio di vederla, ma per ragioni d'onore si comporta da smargiasso e finge un coraggio mai posseduto. Ammesso che la cassetta in questione esisti, si dia la caccia alla pellicola (potrebbe diventare il nuovo trash cult delle peggiori cineteche dei piu'pessimi cineforum di caracas.
Attenzione Battaglione: Urano sta tosando Venere, quindi chi si trovi sulla traiettoria col suo ascendente sotto braccio faccia attenzione alle ciocche cadenti. soprattutto non si preoccupi di riscoprire una venere stile Sinead O'Connor, un po' lesbian, un po' troppo poco Venus. Peccato.
(Sinead mentre prega in gaelico)
P.s: la direzione si scusa per l'assenza in questi mesi. Arrivederci e grazie per il pesce.

postato da palach il 29 agosto 2008 alle alle
Iscriviti a Post [Atom]